BRAND + WEB DESIGN

 per libere professioniste selvatiche e sensibili

Come raccontare la tua storia del tuo Brand

BLOG \ MINDFULNESS

Meditazione guidata della semina

SEMINA INTENZIONI

Ogni anno mi piace seminare piante e fiori per il mio giardino e per l’orto. Ho sempre fatto la semina all’inizio della primavera, quando le gelate sono passate. In realtà si può seminare anche in autunno; è una semina diversa più introspettiva, mentre la semina primaverile è legata all’abbondanza, alla fioritura, alle cose che prendono forma. Puoi approfittare dell’Equinozio di Primavera con un piccolo riuale per connetterti alla Natura in questa fase di passaggio. Solstizi ed Equinozi come Feste Agresti, che scandiscono le stagioni e fanno parte delle tradizioni più antiche. Ogni Luogo ha i suoi rituali e le sue credenze; a prescindere dalla religione che pratichi o meno vale sempre la pena trascorrere del tempo nella natura, con le mani nella terra.

I POPOLI GERMANICI LA CHIAMAVANO EOSTRE

L’Equinozio di Primavera è una festa di origine germanica e prende il nome da quello della dea Eostre, matrona della fertilità. La divinità si diffuse, con relativo culto e usanze festive, a tutta l’Europa toccata dalle invasioni germaniche. Viene celebrata tra il 20 e il 23 marzo, quando l’inverno è finito ed è arrivata la primavera, in un passaggio netto e significativo! Questo è il momento per dare alla luce i progetti, le aspirazioni e i sogni. Se ti va fai una meditazione nella natura, attiva i tuoi sensi, annusa l’aria di cambiamento, ascolta il cinguettio degli uccellini.. tocca tutto ♡ foglie, fiori, cortecce; ti aiuterà a ritrovare la calma interiore ad accogliere il futuro con fiducia ed entusiasmo.
meditazione mindfulness intenzioni

SIEDITI E CHIUDI GLI OCCHI

Puoi fare una passeggiata portando con te dei semi o trovare un posto silenzioso dove sederti dopo aver piantato qualche seme in un vasetto o nel tuo giardino. Visualizza nella mente i semini che hai sparso o interrato. Sono attorno a te, coperti dalle foglie e dalla terra umida. Senti il calore sul viso del sole primaverile? Il vento tra le fronde degli alberi, il ronzio delle api di paesaggio. Respira per un po’ quella quiete. Ora immagina i semi schiudersi lentamente, germogliare e crescere.. crescere tantissimo, più alti di te e persino degli alberi accanto, e le grandi radici affondare nella terra sempre più in profondità. Respira. Adesso, sulla pelle percepisci l’ombra della moltitudine di piante crescita attorno a te come una grande foresta rigogliosa, viva e vibrante. Ne percepisci l’umidità e gli odori. Quando apro gli occhi e ritorni, mentre svanisce l’illusione, potrai sentire il tuo giardino sorridere.

Se vuoi saperne di più sulla Mindfulness...

IMG-20210628-WA0030
Mi chiamo Natascia, mi occupo di identità visiva dal 2006. Amo la bellezza e la comunicazione sostenibile, genuina e gentile. In questo mondo rapido e frenetico, si distinguono le voci fuori dal coro, quelle che parlano al cuore delle persone. Amo la storytelling e gli Archetipi, trovo siano strumenti eccellenti per identificare e raccontare i valori di un Brand. Dal 2022 sono Facilitatrice Mindfulness, la consapevolezza delle emozioni è la mia Pratica quotidiana e la porto anche nel mio lavoro. Quando non ticchetto sulla tastiera, faccio la mamma e curo il giardino della mia casa in campagna nella provincia Ferrese, dove la nebbia è così densa e persistente da ispirare poeti e filosofi.

LASCIA UN COMMENTO — LASCIA UN COMMENTO — LASCIA UN COMMENTO — LASCIA UN COMMENTO — LASCIA UN COMMENTO — LASCIA UN COMMENTO — LASCIA UN COMMENTO — LASCIA UN COMMENTO